venerdì 29 maggio 2015

DANTE 7.5.0.

Diario di viaggio - Labirinti (II)



Mi si riconosce dagli occhi. Sto così tanto al montaggio che ho gli "occhi a molla", avete presente quelli che dondolano fuori dalle orbite, tipo pagliaccio?
E combinata così, occhi a molla, ho finito di montare "Gli inferni" numero due. Oggi aggiungo la sigla e poi, con un clic, la puntata entrerà - numerata e catalogata - nel labirinto informatico della messa in onda.
E da un labirinto inizierà anche il viaggio di domani di DANTE 7.5.0.. Appuntamento al Canto V quindi, dove ci attende il ringhioso Minosse che fino a oggi immaginavo come un gigantesco e ottuso buttafuori da discoteca ma che l'archeologo Louis Godart mi farà riscoprire.
Portiamoci un filo lungo per il labirinto di domani, i nessi saranno tanti e non è il caso di perderli! Che avranno da raccontarci un bibliotecario e il grande psiconalista Luigi Zoja? 
E cosa sono gli hikikomori? E Ulisse come se la passa, rinchiuso da secoli nel suo canto XXVI? E i "cacciatori" di Davide Toffolo cosa c'entrano?

Felice di presentarvi gli inferni numero due, vi ricordo che cliccando sul ritratto di Dante di Luigi Ontani, di cui un giorno vi racconterò, qui a destra, entrerete direttamente nel sito di Radio3 per il podcast e le scalette delle puntate. E iscrivetevi al gruppo Facebook per i vostri inferni, purgatori e paradisi da raccontare, sono curiosa di leggere tutto.

Che dire? Occhi-a-molla vi saluta ma non può non pensare alla notizia dei ragazzi rom e alla tragedia successa a Roma. Per questo ho appena aggiornato lo spazio "DAILYHAIKUclic" in alto sempre sulla colonna di destra.

E ora chiudo qui. Buon ascolto da Susanna.


(Selfie con Minosse 7.5.0.)







Nessun commento: