giovedì 16 aprile 2015

Italici

Luna fredda -
nel rumore del ponte
io vado solo
(Tan Taigi 1709-1771)




Renzi come Taigi? Come un monaco zen? E il rumore di scricchiolii che provengono dal ponte su cui cammina, non lo preoccupano?

"Se la legge non passa non salgo al colle" afferma. Bersani "Non ci sto!". Speranza, capogruppo del Pd lascia e si dimette dalla carica. Partito diviso, giorni bollenti, frecce che sibilando tagliano l'aria malsana che avvolge l'assemblea del partito. La minoranza rumoreggia e va giù dura, con una sassaiola di dichiarazioni.
E noi qui, a fissare con gli occhi sgranati, questi riformatori da riformatorio.


(Italia. Foto di gruppo)



1 commento:

Anonimo ha detto...

ah aha...mi vien da pensare che quegli stupefacenti ed improbabili animalini da bancarella non siano il popolo italico, bensì proprio la fauna dei palazzi della politica: seducenti barbie in retrofila che manovrano vecchi leoni (alcuni un po' canuti...); giovani tigri pronte ad azzannare ingenue renne capitate lì perchè ci credono (loro sì) a babbo natale; 2 esemplari del pleistocene che non mollano l'osso (della poltrona), anzi si cavalcano pur di reggere in sella.... insomma il circo è pronto per i salotti dello/ degli schermi!
Un povero cane si copre gli occhi: ecco forse sì, questo è l'italiano che ogni mattina si chiede dove sia il confine tra realtà e deliquio

ps: oscar ad honorem x le foto
fulvia