giovedì 8 settembre 2016

BOUM!

Cielo d'autunno
quaggiù
San To Ka è felice con te
(Santōka 1882-1940)


Sì, oggi è il grande giorno! Festeggiate con me? E poiché sono prima di tutto radiofonica, ho scelto anche una musichetta come sigla a questa giornata per me così importante. Però non pensate alle corde vibranti del koto, alle atmosfere orientali, ai gocciolii cosmici. Santoka l'ho portato nel mondo, nel mio. Come faccio nel libro. Ho scelto quindi una vecchia canzone scritta alla fine degli anni trenta (gli anni di Santōka, non i miei!), quindi lontanissima da noi nel tempo e nella moda, ma che dice, ancora una volta oggi, quello che sento.

- mettila in sottofondo (cliccando QUI) -

Boum fa il cuore, boum fa il mondo. Tutto palpita, risuona, vive. Amo quel lieve struggimento nella voce di Trenet, micro sorpresa al momento del cambio di tonalità, quello dopo la prima strofa allegra con la filastrocca infantile della campana, del tacchino e degli uccellini. 

Oggi Boum, amici. La poesia è nelle cose di tutti i giorni! Evviva!










  


2 commenti:

Anna Villa ha detto...

Brava!

giraviti ha detto...

Ordinato una settimana fa nella piccola libreria che adoro. Oggi nelle mie mani. Sono contenta. Grazie di quello che scrivi e di come lo fai