giovedì 17 settembre 2015

Senato

Giorni lunghi.
L'ombra della frusta
insegue l'asino
(Shiki 1867-1892)




Dal Parlamento si ode un frastuono di battaglia, schiocchi di frustate.  
Renziani da una parte, minoranza di una maggioranza dall'altra e in mezzo l'Italia e le sue leggi.
Giorni lunghi quelli dei cittadini per bene, quelli in perenne attesa, i miei "samurai della quotidianità" a cui dedico l'haiku del grande Shiki, che pur provenendo da una famiglia di guerrieri samurai preferì le lettere e gli haiku. 
Shiki, dalla vita breve come un lampo, fu anche saggista, critico e corrispondente dal fronte nella guerra sino-giapponese. 
Tante cose concentrò in pochi anni di vita, come tante sono quelle che racchiudono i tre ku di un haiku che Shiki contribuì a riformare poeticamente. 



(pic nic di samurai)





Nessun commento: