lunedì 15 giugno 2015

Buongiorno

Ad una ad una
si affacciano nel freddo
le stelle
(Tan Taigi 1709-1771)



Buongiorno! E ben svegliato anche a Philae! Vi ricordate di lui? Il robottino della missione Rosetta che, aggrappato a una cometa ma un po' in bilico sulle zampe - una su quattro sta a penzoloni - aveva smesso di inviare le informazioni alla Terra preferendo "addormentarsi"? (leggi post QUI)
Gli scienziati erano comunque paternamente ottimisti. "Il piccolo Philae si sveglierà e tornerà vispo come prima!" si ripetevano, mentre imbarazzanti e costosissimi "ronf" risuonavano dai monitor durante i ripetuti collegamenti stellari.
In effetti avevano ragione: Philae si è svegliato!
Che Philly si fosse stufato di condividere la scena con la Cristoforetti? E che abbia riaperto un occhio, circospetto, solo terminata la missione di AstroSamantha? Possibile. 
Sempre vigile ma solo un po' rosicone, Philae non ha perso tempo e anche lui ci ha inviato un bel tweet. (Leggi notizia e tweet).
A me sta simpaticissimo.

(Sfera celeste)

Nessun commento: