mercoledì 16 novembre 2016

Ecco l'autunno

Ecco l'autunno
- le voci dei vicini
posso sentire.
(Sono Uchida 1924)

Sì, le voci dei vicini europei arrivano qui, fino alle mie orecchie, ed è il tipico brusìo sommesso, un po' di chi "fa il vago", come si dice a Roma, quel tono pilatesco che a Bruxelles ha assunto la discussione sulla questione migranti.
Al contrario, si sente molto più distintamente il rumore di cantieri operosi che tirano su, nottetempo, alti muri per mettere in sicurezza i confini. 
"Mettere in sicurezza", espressione che sa di cassette bancarie, telecamere e di vane energie.

(Ecco l'autunno)



Nota
La foto l'ho scattata a Monticchiello mesi fa. Un'istallazione sulle mura del piccolo borgo toscano.

Nessun commento: