giovedì 5 maggio 2016

Fiori

E' apparsa una barca da pesca
sospinta dai remi.
Sopra i fiori
(Sugita Hisajo 1890-1950)


Potrebbe essere un haiku bellissimo. Una barca che si avvicina sospinta da una brezza lieve, il profumo del mare e quello dei fiori, il movimento dei remi aiutato dal vento primaverile a favore. E' apparsa una barca piena di fiori e noi la guardiamo godendo di quella pace e di quel silenzio.
Potrebbe essere un così bell'haiku!

Ma la scena si svolge sulle coste di una terraferma qualsiasi, in viaggio ci sono profughi che premono ai confini di popoli, chiusi, in pieno rigurgito nazionalista (leggete QUI e QUI).
E poi ci sono i fiori. 


(monumento ai caduti?)

Nessun commento: