giovedì 24 settembre 2015

Algoritmi

Sull'aritmetica
un giovanetto piange
sommesso - l'estate
(Saitō Sanki 1900-1962)



Esaminandone uno al minuto ci vorrebbero 157 anni! 
Esclama, finalmente sereno, lo scolaretto dell'haiku di Saitō. Era faticosamente alle prese con un problema che riguardava 82 milioni di emendamenti che, un ipotetico cannone di emendamenti caricato ad algoritmi, ha sparato in un'aula di un parlamento di un lontano paese di matti.
Lo scolaro è felice, ce l'ha fatta e prenderà un bel voto. 

E noi siamo qui, tutti alle prese con il problema dei problemi ancora da risolvere: ma come è possibile che stia ancora lì?


(Matematica secondo Escher)

Nessun commento: