venerdì 1 maggio 2015

1 maggio

Come un braccio troppo allungato
e stanco - il fumo rosso scuro 
dell'acciaieria.
(Kaneko Tōta 1919)



Quale haiku più adatto per oggi Festa dei Lavoratori? In tre versi c'è la sintesi di tutto. Il braccio, allungato e stanco nello sforzo, il rosso, l'acciaieria. Un'immagine di forza e di fragilità insieme che evoca il diritto alla tutela dei lavoratori sia sul piano delle riforme che in quello della sicurezza.
In più, l'autore ha studiato per anni economia.
Un poeta economista. Forse i tecnici hanno fatto il loro tempo visto che i festeggiati sono sempre di meno (dati qui) e molti ragazzi pensano che il "primomaggio" sia un concerto con quelli che rappano grandi verità nei talent musicali.


(Ape laboriosa a riposo)















Nessun commento: