giovedì 23 aprile 2015

DANTE 7.5.0.

Giorni di primavera
indugia il crepuscolo
in ogni pozza d'acqua
(Issa 1763-1828)



A Washington si è appena inaugurata una mostra che raccoglie le opere di quaranta artisti africani sulla Commedia di Dante. Il poeta e padre della lingua italiana, "grande letterato europeo" come viene definito nel bel pezzo della BBC che linko QUI, è stato l'ispiratore di istallazioni e video a 750 dalla sua nascita per artisti egiziani, del Benin, del Congo... Se solo l'avesse potuto sapere! 

Ma torniamo a noi. Manca un mese - e meno male che le giornate primaverili sono un po' più lunghe, come dice Issa - alla prima trasmissione di un programma radiofonico che ho ideato e che, con felicità totale, vi proporrò dal 23 maggio per sei puntate.
Ovviamente c'entra Dante, eccome! Ma a modo mio. Avete presente il DAILYHAIKU e come la poesia, apparentemente anche la più lontana, dialoghi ancora con l'attualità? Ecco, applicherò questa idea semplice, ma non così immediata, alle tre cantiche dantesche proponendovi l'ascolto di "inferni, purgatori e paradisi" che ci riguardano molto da vicino.


Sto ancora lavorando, raccogliendo materiali, studiando i nessi e il montaggio più efficace, tenendo un diario che pubblicherò on line qui ma, finalmente, intravedo una forma.
Questo, in sintesi, il mio programma che ho intitolato DANTE 7.5.0..
Spero che gradirete ritrovarmi al microfono, che vi abbia incuriosito e che soprattutto lo seguiate numerosi.

E questi sono i miei giorni di primavera.


3 commenti:

Fabio Gaglini ha detto...

Non vedo l'ora!

Nina Gigante ha detto...

Bella Susanna! Non vedo (sento?) l'ora. Baci dal compleanno del bardo! :)

carmilla ha detto...

proprio oggi ne ho letti due nel nostro reading a più voci a scuola per partecipare alla giornata mondiale del libro..
..ma quando sarà la trasmissione? :-)