mercoledì 8 ottobre 2014

Sposi

L'uno nell'altro si specchiano
i verdi smaglianti
di due colline gemelle
(Mukai Kyōrai 1651-1703)



Gira una circolare del Ministro Alfano che dice stop alle registrazioni nelle prefetture italiane delle nozze gay fatte all'estero.
Fortunatamente molti sindaci si sono opposti a questa indicazione (leggi qui notizia).
Ma con tutte le cose di cui bisogna occuparsi, gentile Ministro, ancora con questo mito della famiglia borghese? Con mami e papi e due meravigliosi frugoli biondi ? Oppure quella di Barbie che, detto fra noi, in quella piscina, chissà quante ne combinava con Ken e Skipper? Cerchiamo di vivere serenamente, lasciando in pace, tutelandoli, le coppie e i nuclei familiari più vari che esistono.

PS
E poi, amici gay, ma perchè non combattiamo insieme per le unioni civili invece di inseguire ancora il mito mélo-borghese del matrimonio? 


(LOVE)





1 commento:

donnainvisibile ha detto...

Prima di Angelino Alfano
Capisce a bomba pure il Vaticano.
Curioso che il papa apra ai divorziati, proprio mentre Alfano combatte strenuamente contro lo status quo delle coppie gay.