martedì 29 luglio 2014

In lotta

Infagottata
vado urtando nel freddo
figli non miei.
(Momoko Kuroda 1938)


È di ieri la notizia che in Toscana è stata approvata la delibera per regolamentare l'eterologa  venendo incontro alle coppie sterili (leggi notizia).
Una lotta, quella della ricerca di un figlio che non arriva, onerosa e faticosa per uomini e donne insieme. Che a volte è possibile vincere ma che spesso lascia in frantumi. 
Dedico questo haiku a coloro che hanno deposto le armi per i motivi più diversi e "infagottati", cercano di fare pace con il desiderio di un figlio giorno dopo giorno. 
Lottando ancora. Li abbraccio.


(Orto botanico di Berlino. Famiglia)



1 commento:

Anonimo ha detto...

L'ho postato sulla mia bacheca, parole bellissime, profonde come sempre, ti voglio bene, la Q